Torta pan di Spagna e crema chantilly | paninisopraffini.com

Pan di Spagna con bagna al rum e crema diplomatica

Per una tortiera da 26/28 cm (8/10 persone)

Utensili necessari

Ingredienti

PER IL PAN DI SPAGNA

PER LA BAGNA AL RUM

PER LA CREMA DIPLOMATICA

Procedimento

    Per prima cosa prepara la crema pasticcera, ti servirà del tempo affinché si freddi e per unirci la panna.

  1. In una pentola capiente, metti la buccia di un limone tagliata a spirale, solo la parte gialla, metti il latte e portalo a sfiorare il bollore, poi spegni la fiamma e togli la buccia.
  2. In una ciotolina metti lo zucchero, un uovo intero e un tuorlo solo, e inizia a sbatterle con una frusta a mano, finché non avranno incorporato tutto lo zucchero.
  3. Setaccia a parte la farina, e aggiungila alle uova e zucchero sempre mescolando con la frusta, finché otterrai una specie di pastella senza grumi, poi trasferiscila in una pentola capiente.
  4. Adesso versaci sopra il latte a filo continuando a sbattere con la frusta, finché lo avrai inserito tutto. Accendi la fiamma e non smettere mai di mescolare con la frusta, finché la crema non sarà pronta.
  5. Per essere pronta, la crema deve sobbollire al centro della pentola e non solo ai bordi.
  6. Una volta pronta trasferiscila in una pirofila o un’insalatiera di ceramica o di vetro, e tappala con pellicola trasparente in modo che si freddi, senza seccarsi in superficie. Non la lasciare assolutamente nella pentola perché continuerà a cuocere.
  7. A questo punto passate alla preparazione del pan di spagna.

  8. Accendi il forno in modalità statica a 180 ºC, in modo che al momento di infornare il dolce sia già raggiunta la temperatura necessaria.
  9. In una ciotola metti le 5 uova, lo zucchero, la vanillina, il pizzico di sale e la buccia di limone grattugiata (solo la parte gialla): sbatti con le fruste elettriche per 10 minuti finché l’impasto sarà chiaro, gonfio e spumoso.
  10. Setaccia la farina e uniscila all’impasto a cucchiaiate, incorporandola con la frusta a mano (non usare le fruste elettriche per questo passaggio finale, o il dolce non gonfierà bene in cottura).
  11. Imburra e infarina molto bene una tortiera da 26/28 cm al massimo, sia sul fondo che sulle pareti, versaci dentro il composto e livellalo con una spatola (NON battere la tortiera sul piano di lavoro!! Si fa per alcuni dolci, ma in questo caso, le bolle d’aria nell’impasto ci devono restare per riuscire ad avere un dolce soffice e leggero).
  12. Cuoci a 180 ºC per 35 / 40 minuti.
  13. Una volta cotto, apri la porta del forno e lascia dentro la torta altri 5 minuti, in modo che non risenta troppo dello sbalzo termico.
  14. Ora prendi la panna e mettila in frigo, affinché si raffreddi un po’ e tenga meglio la propria consistenza una volta montata, metti le fruste del frullatore elettrico e la ciotola che andrai ad usare per montarla, nel congelatore.
  15. Mentre la torta e la crema si stanno raffreddando, prepara la bagna al rum.

  16. Metti sul fuoco un pentolino con l’acqua e lo zucchero, e portalo a bollore girando costantemente con la frusta a mano, e una volta raggiunto il bollore, mantienilo un paio di minuti, in modo da far evaporare l’acqua.
  17. Spegni la fiamma, ed una volta tiepida aggiungi il rum e mescola.
  18. Riprendi la panna dal frigo e gli strumenti dal congelatore, mettila in una ciotola dai bordi alti e nel caso che non sia zuccherata, unisci lo zucchero a velo.
  19. Frulla a velocità medio-alta finché non otterrai una panna soda e ben ferma.
  20. Quando sia la torta che la crema e la bagna saranno fredde, inizia ad assemblare il tutto.
  21. Taglia il pan di Spagna in due e bagna entrambe le parti tagliate con la bagna al rum, con l’aiuto di un pennello da cucina, un cucchiaio o l’apposita bottiglia con tappo forato.
  22. Frulla nuovamente la crema, che nel frattempo si sarà solidificata, in modo da renderla nuovamente vellutata, e unisci la panna montata poca per volta, utilizzando una spatola e facendo movimenti circolari dall’alto verso il basso, per non smontarla.
  23. Una volta pronta farcisci la torta abbondantemente e richiudila. Conservala in frigo coperta da pellicola trasparente fino ad una mezz’ora prima di servirla, e spolverizza con zucchero a velo al momento di metterla in tavola.
Il punteggio dei lettori
[Totale: 40 Media: 5]
(Visto 7.569 volte, 1 visite oggi)

Commenti

Lascia un commento

If you want to leave a review, please login or register first

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content
This Website is committed to ensuring digital accessibility for people with disabilitiesWe are continually improving the user experience for everyone, and applying the relevant accessibility standards.
Conformance status